Apostoli della Divina Misericordia

Sito della Associazione Apostoli della Divina Misericordia con Maria Regina della Pace O.N.L.U.S.

facebook

Apostoli della Divina Misericordia con Maria Regina della pace

Lettera agli Apostoli GIUGNO 2013

 

Carissimo Apostolo,
il Signore Ti dia Pace!
Ti scrivo per salutarti e per rinnovare la comunione spirituale che grazie a Maria Regina della
Pace, il Signore ha stabilito tra di noi.
Vengo da un periodo di malattia, dove ho subito un intervento chirurgico, che poteva avere, a
detta del chirurgo, un esito diciamo negativo.
La Madonna ed il Signore hanno desiderato lasciarmi su questa terra per continuare a lavorare,
per annunciare insieme il volto del Dio Misericordioso che incontriamo nel Signore Gesù Cristo.
Papa Francesco, continuamente ci incoraggia ad uscire da noi stessi, per andare nelle periferie
esistenziali, tra gli ultimi e gli indifesi, per annunciare il Dio che non si stanca di perdonarci.
Incoraggiati da queste parole del Santo Padre, continuiamo a vivere e ad annunciare la
Misericordia senza sosta, sapendo che il prezzo delle nostre fatiche sarà la condivisione di una eternità
beata nel cielo; in paradiso con i fratelli e le sorelle che avremmo aiutato. Durante la malattia
ho offerto le mie sofferenze con amore, anche per te, sapendo che tutto ciò che affidiamo a Maria
nostra Madre, è prezioso per suo Figlio.
Ti abbraccio e ti incoraggio a non desistere nel vivere e annunciare quotidianamente la misericordia
di Dio ( preghiera; coroncina, parola e opere), e ti do appuntamento per il prossimo Convegno
che si terrà a Fiuggi nei giorni 21-23 febbraio 2014.
A presto.
Dio benedica te e la tua famiglia e Maria nostra Madre sempre vi custodisca nella sua pace
materna.
Padre Francesco Maria Rizzi ofm A.S.

Roma, 25 giugno 2013

Carissimo Apostolo,

il Signore Ti dia Pace!
Ti scrivo per salutarti e per rinnovare la comunione spirituale che grazie a Maria Regina dellaPace, il Signore ha stabilito tra di noi.
Vengo da un periodo di malattia, dove ho subito un intervento chirurgico, che poteva avere, adetta del chirurgo, un esito diciamo negativo.
La Madonna ed il Signore hanno desiderato lasciarmi su questa terra per continuare a lavorare,per annunciare insieme il volto del Dio Misericordioso che incontriamo nel Signore Gesù Cristo.

Papa Francesco, continuamente ci incoraggia ad uscire da noi stessi, per andare nelle periferieesistenziali, tra gli ultimi e gli indifesi, per annunciare il Dio che non si stanca di perdonarci.Incoraggiati da queste parole del Santo Padre, continuiamo a vivere e ad annunciare laMisericordia senza sosta, sapendo che il prezzo delle nostre fatiche sarà la condivisione di una eternitàbeata nel cielo; in paradiso con i fratelli e le sorelle che avremmo aiutato. Durante la malattiaho offerto le mie sofferenze con amore, anche per te, sapendo che tutto ciò che affidiamo a Marianostra Madre, è prezioso per suo Figlio.

Ti abbraccio e ti incoraggio a non desistere nel vivere e annunciare quotidianamente la misericordiadi Dio ( preghiera; coroncina, parola e opere), e ti do appuntamento per il prossimo Convegnoche si terrà a Fiuggi nei giorni 21-23 febbraio 2014.A presto.
Dio benedica te e la tua famiglia e Maria nostra Madre sempre vi custodisca nella sua pacematerna.

Padre Francesco Maria Rizzi ofm A.S.

Lettera agli Apostoli 2013: scarica il PDF

 

 

 

 

Articoli Recenti:

Giornalino Dicembre 2020

Giornalino Dicembre 2020

S. MARIA degli ANGELI 21-22-23 febb. 2020

S. MARIA degli ANGELI 21-22-23 febb. 2020

QUARTO MANUALE di preghiera

QUARTO MANUALE
Diretta VideoDiretta Video:
Vedi a tutto schermo »

Messaggi:

Messaggio, 25. ottobre 2021

''Cari figli! Ritornate alla preghiera perché chi prega non ha paura del futuro. Chi prega è aperto alla vita e rispetta la vita degli altri. Chi prega, figlioli, sente la libertà dei figli di Dio e con cuore gioioso serve per il bene dell'uomo fratello. Perché Dio è amore e libertà. Perciò, figlioli, quando vogliono mettervi delle catene e usarvi questo non viene da Dio perché Dio è amore e dona la Sua pace ad ogni creatura. Perciò mi ha mandato per aiutarvi a crescere sulla via della santità. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.''

continua »

Messaggio, 25. settembre 2021

''Cari figli! Pregate, testimoniate e gioite con me perché l'Altissimo mi manda ancora per guidarvi sulla via della santità. Siate coscienti, figlioli, che la vostra vita è breve e l'eternità vi aspetta affinché con tutti i santi glorifichiate Dio con il vostro essere. Non preoccupatevi, figlioli, per le cose terrene ma anelate al Cielo. Il Cielo sarà la vostra meta e la gioia regnerà nel vostro cuore. Sono con voi e vi benedico tutti con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.''

continua »
Catechesi  preparata da p. Francesco e proposta nell'imminenza della Santa Pasqua come aiuto per accostarsi con fiducia al Sacramento della Riconciliazione per invocare e accogliere la Misericordia del Padre.
DIECI ANNI di CAMMINO - In questo video una panoramica sui dieci anni di cammino della Associazione Apostoli della Divina Misericordia con Maria Regina della Pace, attraverso frammenti dei Convegni e delle Giornate Mariane di preghiera a lode di Dio e della Madre Santissima.
P. Francesco, il fondatore, racconta la genesi e la spitualità  degli "Apostoli della Divina Misericordia con Maria Regina della pace".